Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Menu

In Italia staccati 36,3 milioni di biglietti per i film d'essai

MANTOVA - 8 OTTOBRE 2014 - Il 37,5% delle presenze registrate nei cinema italiani vengono realizzati dai film d'essai, pari a 36,3 milioni di biglietti venduti. L'esercizio d'essai, malgrado le difficoltà del momento, rimane centrale per i risultati dei film d'autore: sessantadue titoli distribuiti nel periodo dal 1 settembre 2013 al 31 agosto 2014 hanno registrato oltre il 50% delle presenze negli schermi d'essai, con punte che toccano il 90% per film come Oh Boy – Un caffè a Berlino e In ordine di sparizione e dell'80% per titoli come Still Life, Le Meraviglie e Molière in Bicicletta. Sono questi alcuni dei dati presentati oggi a Mantova al focus “UNA SCOSSA AL MERCATO – L'identità dei cinema d'essai e il pubblico di riferimento”, che si è svolto nell'ambito degli Incontri del Cinema d'Essai della FICE, moderato dal critico cinematografico Franco Montini. I dati sono stati elaborati da Cinetel che rileva 599 schermi d'essai su un campione totale di 3.235 schermi.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

L'accesso a queste risorse è riservato agli Associati AGIS e alle associazioni a questa afferenti. Nel caso foste associati a una delle associazioni